Radio Italia 5 logo

Leonardo Da Vinci incontra Dante Alighieri al Castello dei Conti Guidi di Poppi

  • Categoria: Music & News
  • Scritto da Redazione Radio Italia 5
  • Visite: 219

Inaugurata a Poppi la mostra “Nel segno di Leonardo”, che prevede l’esposizione della Tavola Doria, capolavoro giunto in Casentino dalla Galleria degli Uffizi di Firenze per essere, fino al 7 ottobre prossimo, l’evento clou del 2018 per la cultura in Casentino. Presenti, fra gli altri, all’apertura della mostra, Eike Schmidt, direttore della Galleria degli Uffizi, Beatrice Covassi, capo-rappresentante dell’Unione Europea in Italia, Lorenzo Lucchetti direttore dell’Opera Duomo di Firenze, Akira Gokita direttore del Tokyo Fuji Art Museum. Con loro, anche Carlo Toni Sindaco di Poppi e Luca Santini, Presidente del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna

L’evento è reso possibile grazie alla collaborazione fra il Comune di Poppi e la Galleria degli Uffizi e alla partecipazione di un folto gruppo di sostenitori pubblici e privati, che hanno collaborato alla realizzazione di un allestimento multimediale ad alta tecnologia molto suggestivo, per ospitare uno dei dipinti più famosi dell’arte italiana del Cinquecento.

La storia della Tavola Doria – che ha questo nome perché era posseduta dalla famiglia genovese dei Doria dal 1621 - è un romanzo dai contorni ricchi di sfumature: l’opera ha girato mezzo mondo prima di rientrare in Italia a fine 2012 con tutti gli onori (venne esposta al Quirinale). Già contesa fra il sultano del Brunei e Bill Gates, la Tavola Doria è un dipinto a olio su tavola di cm 86 x 110, raffigurante la lotta per lo stendardo nella Battaglia di Anghiari, affresco di Leonardo (andato perduto) nel Salone dei Cinquecento in Palazzo Vecchio. Nel 1992 venne acquistata dal Tokyo Fuji Art Museum e nel 2012 è stata restituita all’Italia che ha concesso all’istituzione giapponese per 25 anni di poterla avere in prestito, con l’alternanza di 2 anni in Italia e 4 in Giappone. La Tavola Doria, attribuita in passato anche a Leonardo Da Vinci, oggi viene esposta a Poppi con l’attribuzione a Francesco Morandini detto il Poppi (1544 – 1597), avanzata da Alexander Louis Waldman del Dipartimento di Arte e Storia dell’Università di Austin (Texas).

Il Sindaco Toni ha ricordato il lavoro pluriennale svolto per trasformare in realtà quello che sembrava un sogno, e che “E’ venuto invece a maturarsi grazie all’impegno, caparbietà e determinazione dell’Amministrazione comunale con il suo ufficio cultura, alla disponibilità del Dr. Schmidt – che ha intrapreso il progetto di “museo diffuso” tramite il prestito di opere – e alla generosità di sponsor locali privati e pubblici, con una menzione particolare al Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi Monte Falterona e Campigna con il suo Presidente Luca Santini ed a tutti quegli imprenditori del Casentino e non, che hanno creduto in questa iniziativa”.


Diretta Radio

Italia 5 TV
 
  NOW ONAIR Caricamento...  

New Hit

 Eros Ramazzotti Vita ce n'è
Emma Mondiale
 Marco Mengoni  Voglio
Fedez Prima di ogni cosa
 Sting & Shaggy Gotta Get Back My Baby
Baby K Come no
 Clean Bandit Baby (feat. Marina and the Diamonds & Luis Fonsi)
Benji & Fede Universale
 OneRepublic Connection
Post Malone & Swae Lee Sunflower (Spider-Man  Into the Spider-Verse)

TOP 10

Alessandra Amoroso Trova un modo
Le Vibrazioni Pensai così
 Calvin Harris  Promises
Loredana Bertè Maledetto Luna Park
Elisa  Se piovesse il tuo nome
 Maneskin Torna a casa
 Celestal Old school romance (feat. Rachel Pearl & Grynn)
 Jess Glynne  All i am
 Shawn Mendes Lost in Japan
J-Ax Tutto tua madre

Diretta Sport

  1. Music & News
  2. TAG

Contatti

TEL +39 0575 52.94.60
SMS & WhatsApp 342 907 5 906
MAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Note Legali

Editore Gruppo Cinque S.R.L.
Sede legale Via Cavour, 4 - 52014 Poppi AR
Radio Italia 5 News Direttore Guido Albucci
Iscr. Trib. AR 25/1976 14542 Iscr. ROC N. 17517
Licenza SIAE N. 1 del 26 marzo 2013
Licenza SCF 330/03 del 28.11.2003