Tra passato e futuro, simbolo e benvenuto: a Subbiano sorgerà la statua di Giano Bifronte

  • Categoria: Music & News
  • Scritto da Radio Italia 5
  • Visite: 319
Alle porte di Subbiano un’opera d’arte che lega la storia e la tradizione del passato ad una nuova visione del futuro. Sarà un imponente Giano Bifronte, simbolo di Subbiano, a dare il benvenuto alle porte di Arezzo, nella rotatoria verso Arezzo, e sarà realizzato dal noto scultore e pittore il Maestro Alessandro Marrone con la solidarietà di tutti gli abitanti che vorranno apporre il nome in questa bellissima opera scultorea. A lanciare questa bellissima iniziativa che unisce l’amore per l’arte a quella per la propria terra, è l’Associazione Culturale “La Cornucopia” di Subbiano che richiama tutti i cittadini a questa campagna di raccolta fondi che consentirà a tutti di lasciare il proprio nome sull’opera stessa a futura memoria e per la fruizione libera di un’opera d’arte che si preannuncia davvero interessante. Nel Domenicale di Radio Italia 5, le interviste di Rossana Farini ai promotori del progetto 

Tra passato e futuro, simbolo e benvenuto: a Subbiano sorgerà la statua di Giano Bifronte

Caricato Domenica 23 Aprile 2017 in Music & News | 319 visualizzazioni

Come hanno spiegato Lia Rubechi e Federico Mazzoni dell’Associazione culturale: “Abbiamo proposto questo progetto all’amministrazione perché, ad eccezione dei monumenti istituzionali, Subbiano non ha un’opera d’arte di spessore che lo rappresenti e che possa essere fruita da tutti i cittadini e dia il benvenuto anche a coloro che arrivano nel comune. Il giovane e il vecchio, il presente e il futuro, la fine e l’inizio, significati del Giano che ci sembrava importante condividere e poter rappresentare in un opera importante”. Il Maestro Alessandro Marrone che realizzerà a breve l’opera la racconta così: “Il Giano avrà un’altezza di circa 4 metri e due metri di superficie di base. Sarà realizzata in resine che rendono il tutto molto resistente nel tempo, oltre a non necessitare di una manutenzione eccessiva. Tutti coloro che parteciperanno avranno il loro nome inciso, come dire che l’amore dei cittadini farà parte dell’opera stessa, nomi che significano passato e futuro di Subbiano che faranno un tutt’uno con il Giano. In pochi mesi l’opera sarà pronta ma i passaggi intermedi verranno resi noti a tutti e tutti li potranno  vedere tramite il mio sito internet”. L’Assessora Nicoletta Bruno, che ha fin dall’inizio sostenuto il progetto commenta: “Ci è sembrata da subito un’idea molto bella, sia dal punto di vista culturale che da quello sociale; collocarla nella penisola verde nella sud del paese venendo da Arezzo ha un significato molto preciso: Subbiano è il primo comune del Casentino, diciamo, ma è anche proteso verso Arezzo, dunque il passato e il futuro, la faccia del vegliardo verso il Casentino e quella del giovane verso Arezzo. Inoltre il Giano rappresenta le porte… insomma un bell’augurio per tutto il comune e un modo per partecipare a creare coesione, a fare cultura, a mostrarsi all’esterno con la bellezza”. Il Giano Bifronte è un' antica divinità italica e romana, il primo dio romano che, secondo la mitologia classica, era giunto a Roma via mare dalla Tessaglia, nonché la principale divinità del Pantheon. Tale divinità all'interno della società romana aveva un enorme importanza, sia nella sfera pubblica che in quella religiosa romana. Egli era il custode di ogni forma di mutamento, e il protettore di tutto ciò che concerne una fine e un nuovo inizio. Alessandro Marrone è uno scultore e pittore di fama nazionale ed internazionale, autore di numerose opere monumentali in Toscana e non solo, famoso per le sue opere pubbliche, molto ricercate ed apprezzate. Nato in Svizzera nel 1966, è scultore pittore scenografo. Fin da giovanissimo inizia il suo percorso come Designer e maestro d’arte in oreficeria e poi nell’avanzare degli anni si e` dedicato sempre di più alla sola espressione delle arti figurative. L’artista ha realizzato innumerevoli opere visibili nella città di Arezzo.


Diretta Radio

Italia 5 TV
 
  NOW ONAIR Caricamento...  

New Hit

 Renato Zero Ti andrebbe di cambiare il mondo?
 Fabio Rovazzi  Volare (feat. Gianni Morandi)
 LP Strange
 Gaia Fotogramas
 Muse Dig Down
 J-Ax & Fedez Senza pagare
 Samuel La statua della mia libertà
 Bianca Atzei Abbracciami, perdonami gli sbagli
 Shawn Mendes There's nothing holdin' me back
 Benji & Fede Tutto per una ragione (feat. Annalisa)

TOP 10

 The Kolors What Happened Last Night (feat.Gucci Mane & Daddy’s Groove)
 Ligabue Ho fatto in tempo ad avere un futuro
 Giusy Ferreri Partiti adesso
 Enrique Iglesias Subeme la radio (feat. Descemer Bueno, Zion & Lennox)
 Giorgia Credo
 Tiromancino Dove tutto è a metà
 Maroon 5 Cold (feat. Future)
 Paola Turci La vita che ho deciso
 Luis Fonsi Despacito
 Tiziano Ferro Lento/veloce

Diretta Sport

  1. Music & News
  2. TAG

Contatti

TEL +39 0575 52.94.60
SMS & WhatsApp 342 907 5 906
MAIL Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 

Note Legali

Editore Gruppo Cinque S.R.L.
Sede legale Via Cavour, 4 - 52014 Poppi AR
Radio Italia 5 News Direttore Guido Albucci
Iscr. Trib. AR 25/1976 14542 Iscr. ROC N. 17517
Licenza SIAE N. 1 del 26 marzo 2013
Licenza SCF 330/03 del 28.11.2003